Da cosa si divide il tempo

da cosa si divide il tempo,
da che ammasso immobile
e coeso elide i piccoli residui,
numerosi al conto delle parti,
che s’accumulano in secoli
e millenni; cosa erode
senza fine i margini,
come si frantuma sempre
in punto di finire, mai
sfinito, nella brevità
spezzato, mai scalfito
nella fibra ultima

Da Profilo Minore, raccolta inedita.